logo mushin-karate
logo mushin-karate

Open d’Italia di Karate – FKI Libertas

21 novembre 2017 | commenti: 1 commento | Iacopo

open d'italia karate 19 novembre 2017Chi ha detto che novembre è un mese freddo? Domenica 19 è stata una giornata caldissima, al Palatorrino di Roma, dove si è svolto l’Open d’Italia di Karate, organizzato dalla Federazione Karate Italia (FKI).
Una giornata esaltante per il Mushin Karate, che incassa altre 11 medaglie in una competizione che ha visto scendere sul tatami giovani atleti che si sono cimentati nei kata e nei kumite.
Il nostro dojo si è presentato per la specialità kata. Vediamo com’è andata dalla cronaca del nostro Maestro.

“È stata una grandissima prova, quella degli allievi del Mushin Karate all’OPEN D’ITALIA FKI Libertas. La prima a presentarsi sul tatami è Carlotta che, una dopo l’altra, mette in riga tutte le avversarie guadagnandosi una meritata medaglia d’oro. Nella categoria ragazzi C il Mushin si presenta con 3 allievi: Mikele, Federico e Valerio. Inizia Mikele, che batte il suo avversario e, a seguire, Federico lo imita, superando anche lui il turno. Nel successivo incontro, i due atleti Mushin si ritrovano uno contro l’altro, la spunta Federico, che va a disputare la finale di pool. Vince anche in questa occasione e approda alla finale. Intanto, nell’altra pool, c’è Valerio che batte in agilità tutti i suoi avversari e va in finale dove incontrerà proprio Federico. Ma iniziano gli incontri per i ripescaggi, Mikele li vince tutti e conquista il terzo posto. È il momento della finale, che vede di fronte Valerio e Federico. Anche in questo nuovo incontro fratricida, la spunta Federico. En plein: il podio tutto Mushin!

Tocca a Syria: bene il primo turno, ma viene battuta nel secondo. Nei ripescaggi batte tutti e conquista il terzo posto. A seguire, sale sul tatami Nicole che, concentratissima esegue un ottimo kata, ma purtroppo, per i giudici, la sua avversaria fa meglio (decisione molto discutibile). Anche lei nei ripescaggi batte tutti, ed è terza!

Sono stati bravissimi anche tutti gli altri ragazzi che, arrivati alla finale per il terzo posto, l’hanno purtroppo persa. Si tratta di: Stella, Flavietto, Cristian, Tiziano, Sofia, Marco, Manuel, Simone, Alin e Sara!

È il turno di Chiara e Matteo, chiamati a disputare due gare nelle categorie cadetti e junior. Comincia Chiara nella categoria cadetti. Purtroppo il regolamento di gara non consente di portare lo stesso kata nei vari turni, ma per lei non fa differenza: ad ogni turno un nuovo kata. L’unica cosa che non cambia è il risultato: tutte le bandierine dei giudici si alzano sempre dalla sua parte. Vince un meritatissimo oro!
A seguire, Matteo scende sul tatami nella categoria junior, dove perde in finale: è argento.
Chiara viene chiamata nella categoria junior, e anche qui non c’e storia: vince, anzi stravince, tutti suoi incontri! Anche Matteo non è da meno e nella categoria cadetti vince tutti gli incontri salendo sul gradino più alto del podio!

Beh, che dire? I ragazzi sono stati bravi e si sono dimostrati tutti all’altezza dell’impegno, ma soprattutto molto preparati e motivati! Ricordate chi si mette in gioco vince sempre!

Complimenti a tutti
Walter pulci

Galleria fotografica

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *